Linea di stampaggio

Tecnica del vuoto negli impianti presse

Gli impianti presse sono responsabili per la produzione delle singole lamiere che poi daranno vita alla carrozzeria. Le lamiere vengono fornite sotto forma di grandi bobine, i così detti coil. Le lamiere tagliate vengono immesse nelle linee di pressatura e poi tramite diverse fasi di lavorazione, trasformate nelle forme desiderate.

I prodotti di Schmalz vengono utilizzati in questo settore per trasportare velocemente ed in modo affidabile le lamiere da una fase di pressatura all’altra. Normalmente vengono utilizzate delle ventose poste all’estremità del braccio utensile che permette l’esatto e sicuro posizionamento e la movimentazione di pezzi con superfici anche estremamente oleose e ad accelerazioni elevate. Proprio per l’impianto presse è stato sviluppato un generatore di vuoto con sistema automatico di risparmio aria e funzioni intelligenti come per esempio il monitoraggio delle condizioni e del consumo energetico. Questa soluzione garantisce una maggiore efficienza, sicurezza e una riduzione dei tempi di inattività.

Alla fine i componenti pronti vengono prelevati dalla linea. L’impiego dei sollevatori a vuoto riduce le sollecitazioni sui dipendenti che non devono più sollevare i pezzi e quindi promuove un ciclo di lavoro più veloce.

Tecnica del vuoto per la movimentazione di pezzi CFK

Contatto

Schmalz Inc.
5850 Oak Forest Drive
Raleigh NC 27616
Stati Uniti d'America

Tel. +1 919 713-0880
Fax +1 919 713-0883
schmalz@schmalz.us
Biglietto da visita

Requisiti per la tecnologia del vuoto

Sicurezza e trasparenza dei processi
I generatori di vuoto innovativi offrono la possibilità di monitorare continuamente il sistema per il vuoto. Le funzioni intelligenti di “Condition Monitoring” permettono di eliminare i tempi di inattività non programmati a tutto vantaggio della sicurezza di processo. Grazie alla tecnologia IO-Link Schmalz è in grado di offrire l’opportunità di collegare il generatore di vuoto SXPi/SXMPi al bus di campo. I questo modo i processi diventano più trasparenti ed è possibile eseguire le funzioni di manutenzione e parametrizzazione a distanza.

Processi estremamente dinamici
La necessità di avere processi di movimentazione sempre più veloci impone l’impiego di generatori di vuoto con elevatissimi volumi di aspirazione. Grazie alla funzione di risparmio aria integrata gli eiettori compatti SXPi/SXMPi offrono anche una riduzione sensibile del consumo di energia. La movimentazione dinamica nell’impianto presse richiede una resistenza elevata alle forze trasversali da parte delle ventose. L’ampio e strutturato supporto interno delle ventose per l’industria automobilistica garantisce la movimentazione sicura e dinamica.

Resistenza allo sporco e all'olio
Gli olii protettivi possono aggredire il materiale delle ventose e quindi incidere negativamente sul loro corretto funzionamento. Le ventose di Schmalz sono realizzate con materiali appositamente sviluppati per resistere all’azione degli olii. Nonostante una forte presenza di sporco, il generatore di vuoto garantisce un processo sicuro e stabile. Le funzioni di Condition Monitoring degli eiettori compatti SXPi / SXMPi permettono il monitoraggio del processo e dell’impianto in modo da evitare possibili tempi di inattività.

Capacità di adattamento elevato a pezzi con contorni complessi
Alla fine della linea di lavorazione delle presse i componenti spesso presentano contorni a volte molto complessi. Per garantire una movimentazione sicura è necessario che le ventose siano in grado di garantire una capacità di adattamento elevata. La ventosa SAXM con labbro di tenuta flessibile fornisce una corsa ventosa elevata e quindi un adattamento ottimale ai contorni dei diversi pezzi.

Resistenza alla temperatura nella deformazione a caldo
I componenti strutturali come per es. le colonne vengono riscaldati durante la deformazione a caldo. Dopo la deformazione i pezzi che possono raggiungere una temperatura fino a 250 °C, vengono prelevati dall’utensile con una ventosa. Schmalz offre ventose realizzate in HT2, un materiale speciale che garantisce una resistenza a temperature fino a 250 °C.

Movimentazione ergonomica alla fine della linea
In base al ciclo delle presse i componenti finiti vengono prelevati dalla linea di produzione. La velocità del ciclo, il peso dei componenti e i movimenti ripetitivi sollecitano il fisico e quindi la salute dei dipendenti. Il sollevatore tubo a vuoto Jumbo sgrava l’operatore dal peso del pezzo e promuove modalità di lavoro ergonomiche.

Prodotti per il settore della linea di stampaggio

Ventose per la movimentazione di lamiere

  • Movimentazione di lamiere
  • Movimentazione di pezzi convessi e concavi
  • Elevate forze trasversali e di presa

Eiettori compatti X-Pump SXPi / SXMPi con IO-Link

  • Capacità di aspirazione fino a 220 l/min
  • Vuoto max. 85 %
  • Corpo base in plastica

Eiettori con soffiaggio attivo SEAC

  • Aspirazione fino a 35 l/min
  • Vuoto max. 85%
  • Corpo di base in plastica

Ventose magnetica SGM

  • Diametro: 30 a 70 mm
  • Forza di presa: 35 a 290 N

Sistema di supporto HTS

  • Collegamento: G1/4“ e G3/8“
  • Collegamento con perni o palla

Supporti per sensore lamiera doppia DBD

  • Diametro anello di aspirazione: 100 mm
  • Corsa: 36 mm
  • Altezza: 178 mm

JumboErgo

  • Pezzi fino a 300 kg di diverso formato
  • Manopola per manovra sicura
  • Pezzi orientabili di 90° (opzionale)