Tecnica del vuoto nella robotica

L’automazione è uno schema incentrato sul futuro: sempre più piccole e medie imprese desiderano automatizzare i propri processi in modo da renderli più economici ed ergonomici. Oltre all’impiego di macchinari che funzionano in modo autonomo, in produzione vengono utilizzati sempre più robot. Questi svolgono compiti semplici che diversamente sarebbero per i dipendenti monotoni e usuranti dal punti di vista fisico. A loro volta i dipendenti possono concentrarsi su altre attività. Nel corso degli ultimi anni i robot si sono trasformati da macchine coesistenti a sistemi cooperativi e adesso sono dei supporti collaborativi della produzione.

Acanto ai robot industriali per le applicazioni completamente automatizzate per tempi ciclo spesso brevi, vengono utilizzati anche robot leggeri o collaborativi, chiamati anche Cobot. Questi robot sono più piccoli, più leggeri e più economici. Grazie alla loro facile integrazione, offrono una maggiore flessibilità.

Dai singoli componenti intelligenti fino a sistemi di presa completi, Schmalz offre diverse soluzioni di presa per i robot industriali e collaborativi leggeri.

Applicazioni della tecnica del vuoto nella robotica

  • Attività di pick-and-place
  • Procedure di caricamento e scaricamento di macchine e impianti
  • Compiti di pallettizzazione e depallettizzazione
  • Procedure di montaggio, per esempio nella costruzione degli chassis nell’industria automobilistica
  • Magazzino automatizzato

Soluzione con tecnologia del vuoto per la robotica

Robot industriali

Normalmente i robot industriali vengono utilizzati in caso di tempi ciclo più veloci o con carichi pesanti. Grazie ai sistemi di presa di Schmalz è possibile realizzare coperture particolarmente ampie.

Robot leggeri e Cobot

Dai singoli componenti fino ai pacchetti completi preconfigurati, Schmalz offre soluzioni di presa intelligenti per i robot leggeri e i Cobot. La semplicità d’integrazione contribuisce a migliorare la flessibilità dell’applicazione.