Tecnologia del vuoto per la movimentazione del vetro per l’industria automobilistica

Il vetro prodotto con il procedimento flottato prevede l’impiego di svariati processi concatenati che portano poi alla realizzazione di lastre per l’industria automobilistica. Già prima della lavorazione, il vetro viene dotato del rivestimento che sarà poi necessario alla fine della produzione.

Infine la lastra viene tagliata nella sua forma finale in base alla sagoma prevista. I bordi vengono levigati e realizzate le cavità / fori per il montaggio. Il processo di curvatura successivo dona al vetro la sua forma tramite riscaldamento fino a 600°C. Il raffreddamento viene eseguito in base al grado di tempra desiderato. I parabrezza (VSG) sono dotati di pellicola PVB laminata e applicata in autoclave. Alla fine degli eventuali processi di montaggio viene svolta la pulizia finale e il controllo du qualità. Solo allora le lastre imballate arrivano alle stazioni di montaggio finali sulle autovetture.

Tecnologia del vuoto nel montaggio finale sulle autovetture

Contatto

Schmalz Inc.
5850 Oak Forest Drive
Raleigh NC 27616
Stati Uniti d'America

Tel. +1 919 713-0880
Fax +1 919 713-0883
schmalz@schmalz.us
Biglietto da visita

Requisiti per la tecnologia del vuoto

Forze trasversali elevate anche in presenza della polvere di separazione
Per eliminare l’effetto delle forze di adesione che si generano tra le lastre di vetro impilate, è necessario utilizzare della polvere di separazione. Le ventose speciali SGF e SAB generano forse trasversali elevate anche in presenza della polvere di separazione. Il particolare profilo delle ventose per il vetro è in grado di generare delle forze di attrito per una movimentazione sicura. La corsa breve della ventosa SGF offre una precisione elevata mentre le pieghe flessibili del modello SAB si adattato ai vetri sagomati.

Movimentazione senza lasciare alcuna traccia
Durante il processo di lavorazione è estremamente importante evitare che sulle superfici delle lastre di vetro rimangano delle impronte. Le ventose realizzate in HT1, un materiale speciale che non lascia impronte, possono essere utilizzate anche con temperature fino a 170 °C (per es. scaricamento del forno di curvatura). Insieme ad una piccola pressione sulla superficie, le ventose per vetro SGF e SAB sono ottimali per soddisfare le esigenze di questo tipo di applicazioni. Con i rivestimenti per ventose SU è possibile anche evitare qualsiasi contatto tra la ventosa ed il vetro. Per il sistema di presa a vuoto ad area è stata sviluppata una schiuma speciale con rivestimento protettivo che permette l’impiego sui rivestimenti morbidi (per es. Low-E). Ampia superfice di contatto con pressione superficiale minima, ideale per una movimentazione delicata.

Tempi ciclo brevi e precisione elevata
I processi di movimentazione richiedono tempi ciclo brevi. L'eiettore compatto SXMPi si contraddistingue soprattutto per la sua grande potenza di aspirazione e di scarico. Queste caratteristiche offrono tempi di aspirazione e scarico brevissimi ed un consumo energetico minimo perché l’eiettore si attiva per mezzo del sistema automatico di risparmio aria integrato solo quando è necessario il vuoto. L’eiettore compatto intelligente dispone inoltre di un’ampia gamma di funzioni per il controllo energetico e del processo.

Bassi consumi energetici e silenziosità
I processi di montaggio manuali ed automatizzati dei vetri per l’industria automobilistica sono spesso concatenati. Il vetro viene fissato per un periodo di tempo particolarmente lungo. Gli eiettori compatti SEAC-RP offrono le funzioni di aspirazione ed espulsione in uno spazio ridottissimo permettendone così il montaggio direttamente sulle ventose. Il dispositivo di risparmio dell’aria pneumatico integrato riduce al minimo il consumo di aria compressa e le emissioni di rumore.

Ampia superficie di appoggio e delicatezza
Il sistema di presa ad area FXP/FMP è in grado di afferrare un’ampia superficie della lastra di vetro e quindi a ridurre al minimo la formazione di impronte locali. In questo modo è possibile movimentare lastre con rivestimenti o sovrastampe delicate. Grazie al sua particolare sistema di valvole integrate il sistema di presa è in grado di movimentare pezzi che sono più piccoli della ventosa stessa. Il sistema FXP si contraddistingue anche per il suo generatore di vuoto integrato.

Precisione durante la levigazione del vetro
Oltre alle forze di presa elevate durante la levigazione del vetro anche la tolleranza in altezza svolge un ruolo di primo piano. Infatti anche le differenze di altezza più piccole causano grandissimi scostamenti in termini di qualità. Grazie al sistema di cambio rapido SQC e ai bocchi di aspirazione VCBL-G i pezzi rimangono saldamente nelle loro posizioni. Oltre alle elevate forze trasversali i blocchi di aspirazione garantiscono tolleranze in altezza minime e quindi contribuiscono in modo determinante a monitorare la qualità ottimale durante la levigazione dei bordi del vetro. Le soluzioni di bloccaggio Innospann-Cups permettono la lavorazione di geometrie diverse senza la necessità di dover riattrezzare sempre il macchinario.

Prodotti per il settore del vetro automobile

Ventose per movimentazione vetro

  • Movimentazione di vetri piatti
  • Elevate forze di presa e trasversali
  • Materiali che non lasciano impronte

Eiettori compatti X-Pump SXPi / SXMPi con IO-Link

  • Capacità di aspirazione fino a 220 l/min
  • Vuoto max. 85 %
  • Corpo base in plastica

Eiettori con dispositivo di sgancio SEAC RP

  • Aspirazione fino a 35 l/min
  • Vuoto max. 85%

Sistema di presa a vuoto su superfici FXP/FMP

  • Ventosa universale per la pallettizzazione / depallettizzazione, confezionamento e selezione
  • Dimensioni: 442 x 130 fino a 1.432 x 130 mm
  • Elemento di tenuta: Spugna di tenuta, ventosa
VCBL-GL D120x81.5
VCBL-GL D120x81.5
10.01.18.00233
Aspiratore per tavolo piatto con 2 attacchi per tubi flessibili
Dimensioni (LxB): Diametro 120 mm mm
Altezza H: 81.5 mm

Sistema di cambio rapido SQC

  • Un sistema di bloccaggio completo è composto dalla allogiamenti ventosa Mono-Base, dalle ventose intercambiabili e dai coperture
  • Altezza totale 80 mm (Mono-Base e ventose intercambiabili), accuratezza ±0,1 mm