Tutto in ordine grazie al sistema catena di traino V-Chain

Schmalz amplia la sua gamma di prodotti per il braccio piatto della gru e riduce nettamente l’ingombro del suo sistema. Il nuovo V-Chain raccoglie in un’unica catena di traino l’intero gruppo dei tubi flessibili per l’alimentazione del vuoto. I tubi flessibili sospesi fanno parte del passato e così anche i carrelli elevatori a forca possono passare senza problemi sotto al braccio della gru.

La nuova catena trainata V-Chain fa ordine tra il caos di cavi e riduce l’ingombro.

Negli ambienti con soffitti bassi, conta ogni singolo centimetro. Ciononostante, per poter lavorare in modo ergonomico con il sollevatore a vuoto, J. Schmalz GmbH ha sviluppato una gamma modulare di bracci in alluminio. Adesso, l’esperto del vuoto ha ampliato il suo sistema modulare legato al sistema gru salvaspazio, realizzando un nuovo dispositivo per l’alimentazione elettrica. Invece di avere una guida trainata, che proprio negli ambienti con soffitti bassi trasforma i tubi flessibili di alimentazione per vuoto in ostacoli, grazie al nuovo gruppo V-Chain tutti i tubi di alimentazione vengono raggruppati in una catena trainata con altezza totale ridotta. Grazie a V-Chain Schmalz garantisce circa 750 mm di spazio utile in più al di sotto dl braccio della gru, rispetto ai sistemi tradizionali. Schmalz offre anche l’opzione per le gru girevoli in connessione con il sollevatore tubo JumboFlex.

Scarico

Testo e immagine