Ventosa con ampio spettro di prestazioni

Schmalz ha sviluppato una nuova soluzione per la movimentazione di pezzi piatti. Grazie alla sua ampia gamma di materiali, la ventosa a vuoto SUF può essere impiegata virtualmente per qualsiasi tipo di applicazione.

Indipendentemente che la superficie sia liscia o ruvida, calda od oleata, la movimentazione delle lamiere e dei pannelli di plastica richiede l’impiego di ventose robuste e resistenti all’usura. Con la sua nuova ventosa SUF, J. Schmalz GmbH offre soluzioni di presa ideali per tutti i tipi di applicazioni. L’ampia varietà di materiali e dimensioni consentono l’impiego in modo versatile. La ventosa in gomma nitrilica è particolarmente indicata per il sollevamento di lamiere e anche pannelli di plastica. Per la movimentazione speciale e per non lascia impronte, per esempio su componenti di plastica caldi, l’esperto del vuoto utilizza l’elastomero HT1 che resiste alle alte temperature. Entrambi i materiali, abbinati a una struttura di attrito a nido d’ape, rendono la ventosa estremamente resistente. Insieme al labbro di tenuta piatto, questa struttura di attrito garantisce la presa di pellicole di plastica senza che queste vengano risucchiate o deformate.

Grazie al suo volume specifico ridotto, la ventosa SUF è ideale per le applicazioni Pick-and-Place con elevate forze trasversali. L’utente trae vantaggio tanto da un eccellente capacità di aspirazione, quanto da un’elevata precisione di posizionamento, garantita questa dalla sua particolare costruzione. La ventosa può movimentare in modo efficiente e preciso pezzi con superficie liscia o leggermente ruvida.

Scarico

Testo e immagine