• Pinze a dito per il contatto diretto con gli alimenti, ad esempio per il trasferimento di prodotti in vaschette o per il controllo qualità
  • Il design sottile del dito consente di posizionare i piccoli prodotti vicini tra loro, ad esempio in una scatola di sushi per il pranzo
  • Manipolazione di prodotti biologici con forme e caratteristiche diverse, come cosce di pollo o mele
  • Impiego nella logistica per il prelievo di piccoli pezzi in imballaggi come reti o sacchetti
  • Impiego in sistemi automatizzati in cui vengono lavorati diversi prodotti
Pinza per dita OFG
  • Corpo base compatto (1) in in alluminio o PET-P (versione igienica) con flangia per il collegamento ai comuni robot
  • Il collegamento pneumatico (2) fornisce alla pinza di presa per dita la pressione o il vuoto per aprire e chiudere le dita
  • Il secondo collegamento pneumatico (2a) alimenta la ventosa a soffietto per il controllo dell'aspirazione e del soffiaggio
  • Le dita (3) possono essere allineate in modo variabile per ottenere grimaldelli centrici o paralleli sia verso l'interno che verso l'esterno
  • Il collegamento a dito (4) secondo le direttive EHEDG evita la contaminazione a lungo termine
  • Disponibile come pinza di presa combinata con ventosa a soffietto centrata (5) per una maggiore forza di presa e per la stabilizzazione durante il trasferimento
  • Capacità di carico fino a 1,8 kg
  • Campo di pressione da -0,8 a 1,6 bar
  • Le dita in elastomero sono conformi a BfR e FDA

Documenti

Seleziona la lingua

Filtra per