Novità su la tecnica del vuoto per la automazione

10/05/2017

Quo vadis Schmalz? Domande e risposte sul tema digitalizzazione

Risponde: Walter Dunkmann, Direttore Divisione Vuoto per l’Automazione

10/02/2017

Produzione più trasparente grazie alla nuova app di Schmalz

Per la prima volta Schmalz mette a disposizione dei suoi utenti una app che è in grado di rendere la produzione più trasparente. Questa app permette di installare, parametrizzare e controllare facilmente tramite smartphone e tablet i componenti per il vuoto come i vacuostati e i pressostati VSi. La riduzione dei costi di acquisto permette di accorciare la messa in funzione e di ottimizzare l’assistenza ai dispositivi.

06/19/2017

Processi più flessibili e trasparenti sono sempre più dominanti nell’era digitale

L’industria viene spinta dalla digitalizzazione. Questo trend modifica i processi ed i modelli commerciali - e spinge le aziende a implementare nuove strategie, spesso completamente nuove, soprattutto per quanto concerne la cooperazione quotidiana con i clienti e l’attività di sviluppo del prodotto. Per Schmalz, lo specialista della tecnica del vuoto per l’automazione, la digitalizzazione significa opportunità e nuove sfide. Il catalogo dei prodotti mostra in che modo l'azienda sta attualmente sfruttando queste molteplici opportunità. Gran parte delle soluzioni per una fabbrica digitale sono già utilizzate in campo da diversi anni. Schmalz sfrutta al massimo le sue “competenze nel settore” che abbracciano tutti i campi di applicazione. All'azienda non mancano nemmeno idee innovative per nuovi modelli commerciali.

06/01/2017

Senza complesse operazioni di configurazione, dal livello di campo fino al cloud

Il gateway indipendente SICON mette in collegamento gli attuatori ed i sensori IO-Link di fabbricanti diversi con i sistemi MES / ERP, e mette a disposizione i dati rilevati dei processi produttivi direttamente sul cloud. Il gateway è stato sviluppato dall'azienda GPS Gesellschaft für Produktionssysteme GmbH. Dall’inizio di quest’anno GPS fa parte del Gruppo Schmalz.

05/22/2017

I robot a portale aprono nuove frontiere per il settore della lavorazione del legno

48.624 elementi di legno formano il tetto grande 2.308 metri quadri del nuovo Arch-Tec-Lab del Politecnico Federale di Zurigo. La struttura del tetto a volta per questa sfida di natura architettonica è stata fornita dall’azienda ERNE AG Holzbau. Per realizzare la struttura del tetto con un altissima precisione dimensionale, l'azienda svizzera ha puntato su un robot a portale, realizzato dall'azienda Gündel, e sulla tecnica del vuoto di Schmalz. In questo modo lo specialista delle costruzioni n legno dimostra come le moderne tecniche produttive possono essere utilizzate positivamente con un materiale che cresce in natura. “Senza il robot non saremmo mai stai in grado di portare a termine questo progetto così rapidamente”, afferma Thomas Wehrle, membro della direzione di Erne.

05/15/2017

La presa ad area FMHD a manutenzione semplificata di Schmalz convincono il settore della lavorazione del legno

Grazie al sistema di presa ad area FMHD Schmalz ha ampliato le sue soluzioni con tecnologia del vuoto per la movimentazione automatizzata efficiente dell’industria della lavorazione del legno. La pinza di presa vanta una manutenzione particolarmente semplice, è robusta e riduce al massimo il consumo energetico grazie al serbatoio per vuoto.

04/21/2017

Il nuovo generatore di vuoto di Schmalz: generazione del vuoto senza aria compressa

Con il generatore di vuoto elettrico (ECBP) J. Schmalz GmbH è riuscita a sviluppare una nuova generazione di generatori di vuoto intelligenti che non hanno bisogno dell’aria compressa. L’ECBP è dotato di un interfaccia integrato per la pinza di presa e il collegamento al robot. È particolarmente indicato per l’impiego con i robot leggeri, quelli mobili ed anche per le operazione di movimentazione fisse.

02/22/2017

Con la massima delicatezza: movimentazione sicura di pezzi sensibili

Il trasporto di merci con superfici sensibili necessità letteralmente di una mano delicata. J. Schmalz GmbH ha sviluppato per i suoi sistemi di presa ad area FXP/FMP un rivestimento speciale. In questo modo è possibile afferrare delicatamente e senza provocare graffi anche lastre di vetro particolarmente sottili. Il particolare rivestimento realizzato in materiale tessile speciale permette al sistema di presa di essere utilizzato anche nelle camere bianche.

10/21/2016

I componenti per il vuoto di Schmalz consentono una movimentazione efficiente delle lamiere

Una presa corretta è determinante per il caricamento veloce e affidabile delle lamiere sulle presse. Per questo motivo lo specialista svizzero per il flusso di materiali Güdel AG si avvale dei componenti per il vuoto di Schmalz: in combinazione con i generatori di vuoto intelligenti le potenti ventose assicurano tempi di lavorazione brevi. Al contempo i generatori di vuoto rilevano importanti dati di processo rendendoli disponibili attraverso i diversi canali di comunicazione. Güdel crea in questo modo il presupposto per una manutenzione preventiva evitando costosi tempi di inattività.

10/10/2016

Verso il magazzino merci automatico: la tecnica di presa assume una posizione chiave

Raramente la tecnica di automazione è stata oggetto di un cambiamento così radicale come quello in corso, pesantemente influenzato dalla crescente digitalizzazione in tutti i settori di creazione del valore aggiunto. Si inizia già al momento di ordinare la merce: ciò avviene sempre più frequentemente on-line. Anche per la spedizione della merce e, in particolare, per la necessaria tecnica di movimentazione questa tendenza comporta nuove sfide. In qualità di interfaccia con il prodotto i sistemi di presa assumono una posizione chiave: se non funzionano in modo affidabile, anche il processo di automazione più perfezionato di un magazzino va subito in difficoltà.