Con la massima delicatezza: movimentazione sicura di pezzi sensibili

Il trasporto di merci con superfici sensibili necessità letteralmente di una mano delicata. J. Schmalz GmbH ha sviluppato per i suoi sistemi di presa ad area FXP/FMP un rivestimento speciale. In questo modo è possibile afferrare delicatamente e senza provocare graffi anche lastre di vetro particolarmente sottili. Il particolare rivestimento realizzato in materiale tessile speciale permette al sistema di presa di essere utilizzato anche nelle camere bianche.

Sistema di presa ad area FXP con rivestimento protettivo per la movimentazione delicata di pezzi sensibili.

Le unità valvole integrate del sistema di presa e la schiuma morbida perfettamente adattabile grazie alle celle di aspirazione estremamente piccole, garantiscono la movimentazione delicata di pezzi di forme e dimensioni diverse. Gli operatori dei sistemi di presa ad area FXP/FMP grazie al nuovo rivestimento protettivo possono adesso movimentare senza alcun danno le sottili lastre di vetro per display lungo l’intera linea di montaggio. Anche i pezzi che presentano superfici rivestite o lucidate possono essere movimentate senza che venga lasciato alcun graffio. Anche nella produzione delle lastre di vetro per gli edifici o il settore automobilistico la combinazione sistema di presa ad area e rivestimento protettivo rappresenta uno strumento di lavoro efficiente. I sistemi di presa ad area con il rivestimento speciale sono omologati per l’impiego in camera bianca, classe 2 a 6.

La superficie di base della ventosa in gomma presenta camere di vuoto piccole che sono distribuite in modo da generare una forza di aspirazione uniforme sul pezzo da sollevare. La presenza del rivestimento speciale, rende le ventose particolarmente delicate sui materiali. Rispetto agli altri sistemi a ventosa, in un sistema di presa ad area con spugna non vengono generate forze di taglio dalle labbra di aspirazione trasversali.  Questo impedisce il movimento relativo tra le labbra di aspirazione e la superficie: La materia plastica non “sfrega” sul pezzo durante la fase di aspirazione e quindi non si genera alcun attrito. La superficie delicata rimane quindi integra.

L’utente trae inoltre vantaggio da un sistema facile da manovrare e senza alcun fabbisogno di manutenzione. I rivestimenti protettivi sporchi possono essere sostituiti facilmente e velocemente grazie ad un attacco sganciabile. Il foro del rivestimento protettivo permette di avere una traspirabilità sufficiente del materiale. In questo modo viene garantita la sicurezza del processo e l'adattamento otimmale alle superfici.

Scarico

Cartella stampa