Terminale del vuoto SCTSi - Ethernet comunica a livello di campo

I processi produttivi complessi richiedono sistemi intelligenti. A secondo del processo, questi sistemi devono lavorare in modo assolutamente sincrono e quindi comunicare tra di loro in tempo reale. Per questa situazione J. Schmalz GmbH ha dotato il suo terminale compatto SCTSi di un’interfaccia Ethernet.

Il terminale SCTSi Ethernet è un’unità compatta con più generatori di vuoto per la movimentazione simultanea e indipendente di pezzi vari con un sistema a vuoto unico.

Il terminale SCTSi Ethernet fa parte del programma Connect e, come primo Smart Field Device di Schmalz, dispone di un interfaccia Ethernet al posto di un IO-Link. In questo modo può comunicare in tempo reale tramite gli standard Industrial-Ethernet EtherCat, EtherNet/IP e ProfiNet che si contraddistinguono perché particolarmente solidi. Il terminale compatto presenta fino a 16 eiettori che vengono alimentati con aria compressa ed energia attraverso un ingresso centrale. La tecnologia ugelli Eco permette una generazione di vuoto efficiente, mentre la funzione risparmio aria automatica contribuisce a ridurre del 80% il consumo di aria compressa. Ogni eiettore compatto vanta una capacità di aspirazione pari fino a 67 litri al minuto e raggiunge un vuoto massimo nell’ordine del 85%. Un sottosistema bus elettronico è responsabile per il comando tramite un unico cavo e permette l’accesso separato ai singoli eiettori. In questo modo è possibile la movimentazione simultanea e indipendente delle varie parti con un sistema a vuoto unico.

Incentrato sull’ottimizzazione

La programmazione e la diagnosi sono bidirezionali e possibili con tutti i principali sistemi bus di campo. In questo modo i dati rilevati sono visibili e utilizzabili fino al livello di comando. Le funzioni risultanti per il monitoraggio dei processi e dell’impianto impediscono i tempi di inattività: durante il Condition Monitoring migliora sensibilmente la disponibilità dell’impianto attraverso un’analisi dettagliata dell’impianto e il riconoscimento degli errori. La Predictive Maintenance registra le potenziali modifiche del sistema di presa. In caso di una riduzione delle prestazioni, gli utenti possono intervenire tempestivamente e programmare per tempo una sostituzione. La funzione Energy-Monitoring tiene sotto controllo il consumo di energia del sistema per il vuoto. Indipendentemente dalla comunicazione con il comando dell’impianto, i dati e i parametri possono essere trasmessi direttamente per smartphone o tablet grazie alla tecnologia NFC (Near Field Communication). Il vantaggio della tecnologia NFC sta nella comunicazione sicura attraverso una connessione punto-con-punto. Grazie alla app di Schmalz ControlRoom è possibile eseguire la lettura e la programmazione.

Scarico

Testo e immagine